salta ai contenuti
 
 
 
 
 
 
 
 

Centri per l'impiego: un servizio per i cittadini e le imprese

 
 
 
 
 
 
 

La Provincia di Ancona, grazie alle funzioni assegnate da leggi nazionali e regionali in materia di collocamento e politiche attive del lavoro ha costituito i Centro per l'impiego e la formazione.

I CENTRI PER L'IMPIEGO sono strutture operative dislocate nel territorio provinciale per offrire a cittadini e imprese una rete di servizi per il lavoro e risposte adeguate ai bisogni di informazione, consulenza e orientamento sui temi del lavoro.

 

In particolare i CENTRI PER L'IMPIEGO si propongono come punto di riferimento per:

  • giovani in cerca di prima occupazione
  • disoccupati
  • donne che intendono reinserirsi dopo un periodo di assenza dal mondo del lavoro per maternità o altro
  • chi vuole avviare attività in proprio
  • immigrati
  • disabili
  • imprese

Personale specializzato è a disposizione per fornire tutte le informazioni necessarie alle esigenze di chi cerca o offre lavoro, così come un supporto per l’orientamento, la formazione professionale, l’inserimento lavorativo e l’autoimprenditorialità.

 

I servizi dei CENTRI PER L'IMPIEGO sono pubblici e gratuiti

 

Servizio accoglienza & informazione

 

Cos'è

É il primo servizio offerto dai Centri per l’Impiego: dopo un’attenta analisi dei bisogni e delle aspettative dell’utente, quest’ultimo viene indirizzato verso i servizi specifici. É possibile conoscere le offerte di impiego pubbliche e private, le opportunità di formazione, la legislazione, i contratti di lavoro e gli incentivi alle assunzioni.

 

A chi si rivolge

  • A coloro che desiderano conoscere i servizi offerti dal Centro in relazione ai propri bisogni.
  • A chi cerca informazioni perchè deve costruire il proprio progetto professionale, perchè sta cercando di cambiarlo, perchè vuole investire sulla propria formazione.
  • A chi intende fare un'esperienza di studio o di avoro in un Paese europeo.

 

Cosa offre

  • Coloquio di accoglienza e prima informazione finalizzato alla lettura dei bisogni dell'utente ed al conseguete rinvio ai servizi, intern o esterni, idonei a soddisfarne le aspettative.
  • Spazi attrezzati per la ricerca informativa in autoconsultazione assistita: possibilità di utilizzare PC con accesso ad Internet e di consultare materiali informativi su lavoro e formazione con l'assistenza qualificata di operatori esperti.

Pratiche amministraztive

 

Cos'è

Si tratta di aspetti procedurali del collocamento: aggiornamento dell’elenco anagrafico e realizzazione della scheda professionale del lavoratore, avviamento a selezione presso gli enti pubblici, prestazioni per i lavoratori in mobilità, comunicazione dei rapporti di lavoro da parte delle imprese, iscrizioni, certificazioni e schede professionali per persone disabili.

 

Orientamento

 

Personale specializzato è a disposizione di chi ha bisogno di aiuto per costruire il proprio  percorso formativo e/o professionale.  Sono possibili colloqui individuali di consulenza orientativa.

 

Cos'è

E' un servizio che, attraverso l'applicazione di diversi metodi e strumenti, si propone di aiutare le persone a:

  • riconoscere e valutare le proprie risorse e i propri limiti in funzione della definizione del proprio obiettivo professionale;
  • svolgere l'attività di ricerca informativa indispensabile per scoprire le opportunità formative e lavorative presenti sul territorio;
  • utilizzare efficacemente le diverse tecniche di ricerca del lavoro.

 

A chi si rivolge

A tutte le persone che, in particolare nelle fasi di transizione, avvertono l'esigenza di progettarsi e/o riprogettarsi da un punto di vista professionale: giovani in uscita dalla scuola, aduti che desiderano cambiare lavoro, donne che desiderano rientrare nel mercato del lavoro dopo un periodo di inattività, ecc.

 

Cosa offre

  • Colloqio di primo orientamento, così come previsto dal D.Lgs. 297/02, per progettare insieme un percorso di fruizione dei servizi offerti dal Centro costruito in funzione dei bisogni individuali.
  • Consulenza orientativa individuale e di gruppo per essere sostenuti e facilitati nei processi di scelta professionale e lavorativa ed accompagnati nlla costruzione del proprio progetto lavorativo.
  • Laboratori di ricerca attiva del lavoro per individuare modalità e strategie per entrare o rientrare nel mondo del lavoro, per saper affrontre il colloquio di laoro. Laboratori tematici per approfondire argomenti utili alla costruzione e realizzazione del proprio progetto: il curriculum vitae, il colloquio di lavoro, l'autoimprenditorialità, ecc.

Obbligo formativo

 

É il diritto/dovere di frequentare attività formative fino a 18 anni, dopo aver assolto l'obbligo scolastico.

Un percorso per continuare gli studi fino al diploma, o frequentare corsi di formazione professionale, o lavorare come apprendisti nelle aziende.

 

Cos'è

E' il servizio attraverso cui il Centro per l'Impiego aiuta i più giovani ad assolvere al dovre, ma soprattutto ad esercitare il diritto, di frequentare attività formative fino al compimento del diciottestimo anno di età o sino al conseguimento di una qualifica.

 

A chi si rivolge

Ai ragazzi che, terminato il periodo di istruzione obbligatoria (10 anni), sian a rischio di abbandono o già in dispersione scolastica e alle loro famiglie.

 

Cosa offre

  • Orientamento:
    per ricostruire la fiducia nell eproprie potenzialità e sviluppare la capacità di effettuare scelte di vita e professionali più consapevoli.
  • Accompagnamento:
    per raforzare la motivazione alla prosecuzione degli studi o per individuare il percorso di apprendistato più adatto in cui inserirsi dopo il compimento del sedicesmo anno di età (età minima per l'ammissione al lavoro).
  • Tutoraggio e ascolto:
    per prevenire l'insccesso scolastico, formativo e lavorativo.
  • Coinvogimento delle famiglie:
    perchè sostengano i figli nel loro percorso formativo.

Formazione

 

Per programare ed offrire un'offerta formativa ampia ed articolata, sempre più rispondente alle concrete esigenze delle imprese.

 

Cos'è

E' il servizio attraverso cui la Provincia di Ancona, nell'ambito dei propri compiti istituzionali in materia di formazione professionale ed attingendo alle risorse comunitarie e nazioanali disponibili, programma ed offre un'ampia gamma di interventi formativi mirati alla crescita di figure professionali rispondenti ai bisogni, espressi o emergenti, del tessuto economco locale.

Si articola nelle seguenti fasi:

  • gestione e amministrazione dei fondi destinati alla formazione;
  • analisi ed individuazione dei fabbisogni del territorio;
  • programmazione delle attività formative;
  • affidamento delle stese ad agenzie formative accreditate;
  • valutazione dell'efficacia degi interventi svolti.

 

A chi si rivolge

Ai giovani, alle donne, ai disoccupati e agli occupati, a chiunque desideri investire in maniera ragionata sulla propria formazione, qualificarsi, specializzarsi o aggiornarsi.

 

Cosa offre

  • Corsi di formazione gratuiti gestiti da aziende formative accreditate e rivolti a diversi target di utenti: disoccupati, occupati, apprendisti, ecc.
  • Presso i Centri per l'Impiego è inoltre possibile avere informazioni sull'offerta formativa presente sul territorio e su modalità e requisiti di accesso.

Incorcio Domanda & offerta di lavoro

 

Per favorire l'incontro tra chi cerca e chi offre lavoro

 

Cos'è

È un servizio finalizzato a favorire l'incontro tra domanda ed offerta di lavoro.

 

A chi si rivolge

  • Alle aziende che ricercano personale da assumere.
  • Alle persone in cerca di occupazione: giovani, disoccupati, inoccupati, lavoratori in mobilità, donne in reinserimento lavorativo, persone che desiderano cambiare occupazione.

Cosa offre

ALLE AZIENDE

  • Raccolta della richiesta di personale, assistenza nella definizione del profilo professionale da ricercare, consulenza normativa in particolare in materia di assunzioni agevolate.
  • Individuazione della modalità di ricerca più appropriata : segnalazione dei candidati preselezionati in possesso dei requisiti richiesti, affissione della richiesta all'albo del Centro, pubblicizzazione della richiesta su Internet e sui quotidiani locali.

ALLE PERSONE

  • Colloquio di preselezione per accertare le competenze possedute, ricostruire le esperienze formative e lavorative maturate e verificare le effettive disponibilità e propensioni alle diverse attività lavorative. Le informazioni raccolte nel corso del colloquio vengono inserite in un'apposita banca dati da utilizzare per segnalare alle imprese i nominativi in possesso dei requisiti richiesti.
  • Autocandidatura: le richieste di personale delle imprese sono pubblicate all'albo del Centro e gli interessati possono autocandidarsi, in risposta ai singoli annunci, affinché il loro curriculum vitae sia trasmesso alla azienda richiedente.

Collocamento mirato

 

Per favorire l'inserimento e l'integrazione lavorativa dei disabili e delle persone appartenenti alle categorie svantaggiate.

 

Cos'è

È un servizio finalizzato a promuovere l'inserimento e l'integrazione delle persone disabili nel mondo del lavoro attraverso attività di sostegno e di inserimento lavorativo mirato.

 

A chi si rivolge

  • Alle persone disabile ed in generale alle persone appartenenti alle diverse categorie protette.
  • Alle aziende con più di 15 dipendenti, soggette agli obblighi di cui alla L. 68/99 e ai datori di lavoro che intendono realizzare un inserimento lavorativo di persone disabili.

Cosa offre

ALLE PERSONE DISABILI

  • Consulenza e informazione sul sistema del collocamento mirato e sulle opportunità di inserimento che da questo derivano.
  • Iscrizione e gestione degli elenchi e graduatorie delle categorie protette. -Colloqui mirati per la ricostruzione delle competenze, attitudini, potenzialità lavorative. -Proposte di inserimento lavorativo mirato sulla base dei posti disponibili presso aziende ed enti pubblici.
  • Informazioni sulla rete dei servizi presenti sul territorio.

ALLE AZIENDE

  • Ricezione dei prospetti informativi per la definizione delle quote di riserva.
  • Consulenza sulla normativa in materia di collocamento mirato, sulle procedure amministrative, su agevolazioni e benefici di legge.
  • Colloqui per la definizione dei profili professionali inseribili nel contesto aziendale, delle modalità di inserimento, dei programmi di assunzione da attuare attraverso apposite convenzioni, di eventuali misure di sostegno ed accompagnamento.
  • Inserimenti lavorativi coerenti con la logica del collocamento mirato: massima rispondenza tra caratteristiche del contesto produttivo e profilo del lavoratore.

Pari opportunità

 

Per garantire a tutti pari opportunità nell'accesso al lavoro e alla formazione con particolare riguardo alla partecipazione femminile al mercato del lavoro e alla integrazione dei lavoratori stranieri.

 

Cos'è

I Centri per l'Impiego dedicano particolare attenzione alla promozione della partecipazione al mercato del lavoro di donne e lavoratori stranieri diffondendo la conoscenza e l'impiego degli strumenti cii politica attiva del lavoro finalizzati a garantire le pari opportunità.

 

A chi si rivolge

Alle donne che cercano lavoro o desiderano cambiarIo, ma quelle che desiderano reinserirsi nel mondo del lavoro dopo un periodo di inattività. Alle cittadine e ai cittadini stranieri.

 

Cosa offre

ALLE DONNE

Informazioni, consulenza e assistenza in merito a:

  • opportunità lavorative e formative -tutela e sostegno alla maternità e alla paternità
  • conciliazione dei tempi di lavoro e dei tempi di vita
  • contratti di lavoro flessibile (part-time, telelavoro ... )
  • agevolazioni e sostegno dell'imprenditoria femminile

ALLE CITTADINE E AI CITTADINI STRANIERI

  • Accoglienza e mediazione culturale perfacilitare l'integrazione
  • Informazioni sulle offerte di lavoro -Sostegno ed accompagnamentoall'inserimento lavorativo
  • Assistenza nel disbrigo pratiche amministrative relative al soggiorno e al lavoro.

Impresa

 

Per offrire orientamento, consulenza e assitenza alle nuove imprese o a chi intende avviare un'attività di lavoro autonomo.

 

Cos'è

È un servizio che offre consulenza, orientamento, assistenza progettuale alle nuove imprese o a chi intende avviare un'attività di lavoro autonomo.

 

A chi si rivolge

A chi ha un'idea per mettersi in proprio e vuole verificarne efficacia e fattibilità, alle imprese in fase di costituzione che necessitato di informazioni su normativa, agevolazioni ed incentivi.

 

Cosa offre

  • Accompagnamento alla progettazione dell'impresa e assistenza nella predisposizione del business pian.
  • Affiancamento nella realizzazione del progetto d'impresa.
  • Consulenza su normative e strumenti di sostegno al l'autoimprenditorialità.
  • Colloqui di consulenza individuale.
  • Incontri collettivi di tipo seminariale per capire come trasformare la propria idea in un progetto imprenditoriale.

Tirocini

 

Il servizio Tirocini si propone di agevolare le scelte professionali e favorire l'inserimento lavorativo attraverso la conoscenza diretta del mondo del lavoro.

 

Cos'è

Attraverso i tirocini promossi dai CIOF è possibile ma­turare un'esperienza presso un datore di lavoro priva­to o pubblico (L 196/97 art. 18 e D.M. n. 142/98) e verificare le proprie attitudini e interessi rispetto ad un obiettivo professionale (profilo orientativo) o le man­sioni proposte, oppure acquisire conoscenze e com­petenze di base e tecniche (profilo formativo).

 

A chi si rivolge

  • Ai datori di lavoro che possono chiedere l'inserimen­to a scopo di favorire il reperimento di personale o per formare personale per specifici ruoli.
  • Ai soggetti inoccupati, disoccupati, autocertificati pres­so il CIOF competente (di domicilio), ai sensi del D.Lgs. 297/02, anche iscritti nelle liste di mobilità, cit­tadini Comunitari ed Extracomunitari (D.M. 22 mar­zo 2006). Non ci sono limiti di età (fatto salvo l'ob­bligo scolastico).

 

Cosa offre

  • Consulenza ed informazioni preliminari a datori di lavoro, utenti disoccupati, ecc., sulla normativa, adempimenti e procedure.
  • Supporto alla stesura del progetto formativo (azien­de e utenti).
  • Ricerca di candidature idonee.
  • Redazione delle Convenzioni tra CIOF, aziende e ti­rocinanti.
  • Monitoraggio (tutoraggio) attraverso visite in azien­da, incontri di gruppo, ecc.
  • Rilevazione degli esiti e analisi delle competenze acquisite.
  • Rilascio della Certificazione ai sensi dell'art. 6 D.M. n. 142/98.

Eures

 

Il Servizio Eures ha come obiettivo quello di aiutare a costruire e realizzare un progetto di mobilità geografica, informati e consapevoli,

indipendentemente se si tratta di un progetto di studio, lavoro, volontariato.

 

Cos'è

È un servizio per l'impiego a vocazione europea, so­stenuto da tutti i Servizi pubblici per l'Impiego dei Pae­si dello Spazio Economico Europeo. L'obiettivo princi­pale è quello di favorire la mobilità professionale dei lavoratori attraverso l'incrocio della domanda e offer­ta di lavoro sul mercato europeo. È una rete costituita da oltre 750 consulenti Eures.

 

A chi si rivolge

  • A coloro che desiderano informazioni sulla mobilità in generale o su un Paese specifico dello Spazio Eco­nomico Europeo (S.E.E.) per realizzare un progetto di mobilità.
  • A coloro che desiderano fare un'esperienza lavorati­va, formativa o di volontariato all'estero.
  • A tutti i datori di lavoro che non riescono a reperire nel mercato locale profili qualificati o carenti nel pro­prio territorio.

 

Cosa offre

  • Informazione e assistenza rispondendo alle esigenze di chi cerca lavoro all'estero.
  • Definizione del progetto professionale del candidato in considerazione delle sue competenze linguistiche, mo­tivazionali e caratteristiche professionali.
  • Tecniche di ricerca attiva di lavoro nei diversi Paesi: re­dazione di CV, lettera motivazionale, colloquio e sele­zioni in lingua.
  • Opportunità di lavoro o formazione all'estero.
  • Consulenza e aiuto per trasferimenti in altri Paesi.
torna ai contenuti torna all'inizio