salta ai contenuti
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
Aiuto ai disoccupati: 500 euro al mese dal Comune di Osimo
 

Riferimento:

validità fino al 30-06-2018

Altri bandi | Altri Finanziamenti

Misure di sostegno a favore di famiglie in stato di bisogno: attivazione intervento Borse Lavoro destinate ai cittadini disoccupati

 
 

OSIMO – Un sostegno economico per i disoccupati da 500 euro al mese per sei mesi. È la nuova borsa lavoro messa a disposizione dal Comune e destinata a cittadini osimani disoccupati tra i 30 e i 65 anni. Possono presentare la domanda i residenti a Osimo da almeno 5 anni, iscritti nelle liste di disoccupazione e in possesso di un ISEE non superiore a 20mila euro. I borsisti dovranno svolgere un’attività di 25 ore settimanali all’interno di aziende pubbliche o private e saranno seguiti da tutor che avranno il compito di sostenerne l’inserimento e il coinvolgimento all’interno della propria azienda. C’è tempo fino al 30 giugno per presentare apposita domanda all’Ufficio Protocollo del Comune. I posti a disposizione saranno circa 20 e la borsa avrà un valore complessivo di 3.000 euro. L’attività svolta non costituirà rapporto di lavoro dipendente. Le domande pervenute entro il 30 giugno verranno poi valutate e verrà formulata un graduatoria attribuendo un punteggio sulla base dei criteri di età del soggetto, numerosità del nucleo familiare e valore dell’Isee di riferimento.


 


I REQUISITI



  • Età compresa tra i 30 e i 65 anni;

  • Residenza nel Comune di Osimo da almeno 5 anni;

  • Iscrizione come disoccupato ressi il Centro per l’Impiego;

  • Assenza di rapporti di lavoro con i soggetti ospitanti negli ultimi 4 anni prima della presentazione della domanda e assenza di rapporti di parentela entro il terzo grado con il titolare o socio dell’azienda ospitante;

  • Certificazione Isee 2018 (redditi 2016) non superiore a 20mila euro;


Assolvimento degli obblighi scolastici.

Sul sito del Comune di Osimo è possibile reperire la documentazione da compilare e consegnare a mano all’Ufficio Protocollo entro il 30 giugno o tramite raccomandata o posta elettronica certificata.


 

 
 
 
Modulistica per soggetti gestori
 
 
Informazione pubblicata in data 28-05-2018 da superuser superuser
 
 
 
torna ai contenuti torna all'inizio